img1 img2 img3 img4
img11 img22 img33 img44
Image Scroller In jQuery by WOWSlider.com v2.0

Infortuni sul lavoro: danno differenziale

Per DANNO DIFFERENZIALE si intende il danno risarcibile al lavoratore ottenuto dalla differenza tra la somma corrisposta dall'lNAIL a titolo di indennizzo per l'infortunio sul lavoro o malattia professionale, e quanto è possibile richiedere al datore di lavoro a titolo appunto, di risarcimento del danno in sede civilistica.

Infatti, le prestazioni erogate dall'assicuratore sociale (INAIL), sono dovute in ragione del semplice verificarsi dell'infortunio, mentre il risarcimento presuppone non solo il verificarsi dell'evento dannoso, ma anche la sua configurabilità come illecito, in quanto prodottosi a seguito di un comportamento colposo del datore di lavoro o di un terzo.

Il danno differenziale dunque spetta anche a colui il quale, pur percependo già una rendita INAIL, dimostri di avere subito un danno ulteriore rispetto a quello riconosciutogli e ristoratogli dall'ente previdenziale.

Torna

Studio Legale Enzo Moriconi - Viale America Latina 34 - 03100 Frosinone - Tel. 0775 857055 - Cell. 320.6594412
Ordine degli Avvocati di Frosinone tessera n. 331 - Assicurazione R.C. professionale: Assicurazioni Generali - polizza. n. 320952227